๐Ÿฎ๐Ÿฒ ๐—ด๐—ฒ๐—ป๐—ป๐—ฎ๐—ถ๐—ผ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฏย ๐—š๐—ถ๐—ผ๐—ฟ๐—ป๐—ฎ๐˜๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐— ๐—ฒ๐—บ๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ฎ ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐˜€๐—ฎ๐—ฐ๐—ฟ๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐—ฐ๐—ถ๐—ผ ๐—ฑ๐—ฒ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—”๐—น๐—ฝ๐—ถ๐—ป๐—ถ

80ยบ ๐’‚๐’๐’๐’Š๐’—๐’†๐’“๐’”๐’‚๐’“๐’Š๐’ ๐’…๐’†๐’๐’๐’‚ ๐’ƒ๐’‚๐’•๐’•๐’‚๐’ˆ๐’๐’Š๐’‚ ๐’…๐’Š ๐‘ต๐’Š๐’„๐’๐’๐’‚๐’‹๐’†๐’˜๐’Œ๐’‚


Ricorre oggi l’Anniversario della Battaglia di Nikolajewka, una giornata nella quale รจ fatta cadere la Celebrazione della memoria alpina, istituita con legge numero 44/2022 .

Si ricorda una vicenda fra le piรน sanguinose e violente della IIยฐ guerra mondiale, una pagina che ha segnato per sempre la Storia dei soldati italiani nella Campagna di Russia. Giorni terribili che videro il sacrificio di migliaia di “Penne nere” cadute nel gelo della steppa russa: un inferno di feroci combattimenti per uscire dalla sacca del Don e per salvare lโ€™onore di uomini e soldati davanti a un destino segnato da preponderanti forze nemiche.

Ne hanno raccontato la sofferenza e lโ€™eroismo, Giulio Bedeschi e Mario Rigoni Stern con โ€œCentomila gavette di ghiaccioโ€ e โ€œIl Sergente nella neveโ€, libri che fissano a futura memoria istantanee, momenti ed episodi nei quali rifulse lโ€™estremo valore, il sacrificio, lโ€™amor di Patria dei nostri soldati di tutte le armi, dei Corpi d’Armata italiani in Russia.Storia di uomini e di eroi che dobbiamo sempre ricordare.

E oggi vogliamo onorare la Giornata dedicata alla memoria e al sacrificio dei nostri Alpini che in quelle terribili giornate del โ€˜43 versarono il loro sangue e le loro lacrime nella neve e nel fango, in nome della Patria lontana.

Noi Bersaglieri siamo vicini ai nostri fratelli Alpini ricordando che in quelle steppe gelate del Don c’eravamo anche noi. E la memoria ci riporta alle gloriose ed eroiche imprese del 3ยฐ Reggimento Bersaglieri che insieme al 6ยฐ Bersaglieri, si batterono alla morte, per consentire il ripiegamento degli Alpini, guadagnando riconoscimento e la gratitudine della Patria, testimoniata dalle Medaglie dโ€™Oro al Valor Militare, individuali e alla Bandiera.

E quelle pagine ci riportano costantemente al valore di tutti i nostri soldati Caduti, al valore delle nostre Brigate Alpine sacrificate in quelle battaglie, allโ€™eroismo e alla gloria del Corpo dei Bersaglieri al quale ci onoriamo di appartenere.

Ma quelle vicende ci rammentano oggi mentre assistiamo angosciati ad un orribile conflitto in quella medesima terra, la dissennata e disumana follia della guerra e lโ€™importanza della Pace e della convivenza civile fra i popoli, condizione rispetto alla quale la nostra civiltร  non deve ammettere mai nessuna alternativa.

About Camillo Tondi 45 Articoli
Portavoce della Presidenza Nazionale ANB. Giornalista, scrittore e soprattutto "Bersagliere - Truppe corazzate, linea fuoco, 3 ctg 70". Originario del Salento, precisamente della GrecรŒa salentina, vive a Roma, coniugato, 3 figli. รˆ stato Dirigente superiore del Ministero della Difesa, con incarichi dirigenziali negli uffici: Legislativo ,Gabinetto del Ministro, dei Sottosegretari e presso varie Direzioni Generali della Difesa e nel Servizio di Controllo Interno. Esperto di Leva e Reclutamento, รจ stato tra i creatori e coordinatori del Servizio Civile sostitutivo di quello militare e Segretario della Commissione Nazionale per il riconoscimento della Obiezione di Coscienza. Rappresentante della Difesa nella Commissione Italiana per il recepimento della normativa UE, ha partecipato, come membro alla Commissione governativa per il Cermis. Ha ricoperto l'incarico di Consigliere Nazionale UITS (Unione Italiana Tirassegno). Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito Master in Scienza e tecnica Legislativa e Diritto Internazionale e Geopolitica. รˆ iscritto all'Ordine dei Giornalisti ed รจ stato membro dei Probiviri dell'Associazione Stampa Romana. Membro attivo dello SKAL Club Internationale. รˆ Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.