Pietro Nolli

Bers. Magg. NOLLI Cav. Uff. Pietro
Via XII Maggio, 4
10034 CHIVASSO (TO)
cell. 3496963342 –  011/9106022
nolli_pietro@libero.it

Nato a Vescovato (CR) il 14 Giugno 1944, ha conseguito nel 1963 il diploma di Perito Industriale Meccanico presso l’Istituto Tecnico Industriale “Ala Ponzone Cimino” di Cremona e nell’ottobre dello stesso anno è stato assunto come impiegato tecnico progettista di veicoli militari presso la società FIAT di Torino prestando servizio per 36 anni consecutivi (compreso il periodo del servizio militare) fino a conseguire la qualifica di Funzionario prima di transitare in quiescenza nel 1999.
Servizio militare: frequentato nel 1965, il 38° corso Allievi Ufficiali di Complemento  presso la Scuola Truppe Corazzate di Caserta conseguendo il grado di Sottotenente dei Bersaglieri; a seguito di successivi richiami per aggiornamento, è giunto a ricoprire l’attuale grado di Maggiore dei Bersaglieri in Congedo.
Unito in matrimonio con Maria Rosa Bracco il 12 Giugno 1971, è padre dell’unico figlio Alberto nato nell’ottobre 1975.
Iscritto all’Associazione Nazionale Bersaglieri dal 1966, così pure all’UNUCI, è stato promotore e Socio Fondatore nel 1972 della Sezione Bersaglieri in Congedo di Chivasso ricoprendo la carica di Presidente ininterrottamente dalla sua ricostituzione (45 anni).
Ha profuso con passione il proprio impegno per mantenere vive le tradizioni del Corpo dei Bersaglieri con costanti azioni di proselitismo nei diversi incarichi assunti in ambito associativo, a livello provinciale e regionale. E’ stato nominato Consigliere Nazionale dell’Associazione Nazionale Bersaglieri dal Febbraio 2005 e riconfermato nel 2008 e 2011.Promotore di varie iniziative di carattere culturale, sportivo e storico, ha organizzato ben 9 manifestazioni (Raduni) bersaglieresche a livello Regionale ed Interregionale e collaborato allo svolgimento dei Raduni Nazionali annuali dell’Associazione.
E’ autore di due ricerche storiche: la prima  sui “Caduti della città di Chivasso nella grande guerra 1915-1918”  (capitolo sui prigionieri dell’Esercito austro-ungarico di nazionalità polacca radunati tra il 1918-1919 in un campo di raccolta presso la tenuta de “La Mandria” di Chivasso)editata nel 2002; la seconda sui Caduti di Chivasso durante il secondo conflitto mondiale editata nel 2016, con capitoli riguardanti i militari internati, militari Caduti della R.S.I. e delle formazioni partigiane.
Tali ricerche sono (corredate di fotografie dell’epoca) patrocinate dall’Associazione Nazionale Bersaglieri-Sez. di Chivasso e senza scopo di lucro.
Nell’anno 2004 su richiesta dell’Amministrazione Comunale della città di Chivasso, in occasione del  60° anniversario della tragica incursione aerea alleata sulla città (12 Maggio 1944) ha prodotto per la cittadinanza, un fascicolo come memoria storica, che raccoglie dati, notizie, fotografie e testimonianze di alcuni  sopravvissuti del periodo 1944-1945 durante il quale la città è stata bersaglio dei bombardamenti alleati.
Durante le tragiche alluvioni del 1994 e del 2000 che hanno toccato pesantemente anche la città di Chivasso, si è prodigato e ha condotto con l’ausilio di alcuni iscritti dell’Associazione Bersaglieri, interventi umanitari presso famiglie in difficoltà colpite dai tragici eventi in collaborazione con le Autorità locali ricevendo dal Ministero dell’Interno nel Maggio 2001,  un Diploma di Benemerenza con medaglia a testimonianza dell’opera e dell’impegno prestati.
Partecipa attivamente ed annualmente, coordinando un gruppo di volontari, alle iniziative promosse da vari Enti come: la pulizia dei fiumi e torrenti nella giornata dell’ambiente; come testimonial alla giornata di fine Novembre, davanti ai supermercati,.
E’ stato Consigliere e vice Presidente dal 1988 al 2000 del Circolo Nazionale Bocciofilo “Borgo Posta Vecchia “ di Chivasso, carica quest’ultima, che ricopre nuovamente dal 2007.
Inoltre ricopre la carica di Vice Presidente del “Circolo S. Barbara” della città di Chivasso Associazione di volontariato che opera nel campo della Protezione Civile, della quale è stato socio fondatore dal 1999.

ONORIFICENZE
Cavaliere O.M.R.I. conferita con D.P.R. del 2 Giugno 1993;
Diploma con medaglia 1073/KU/08 conferito il 23 Settembre 2008 dal Ministro dei Combattenti e Internati della Repubblica di Polonia;
Ufficiale O.M.R.I. conferita con D.P.R. del 27 Dicembre 2008.