“Le 14 Juillet”

14 luglio Festa nazionale Francese

Era un martedì, come oggi, il 14 luglio 1789 che segnò, con l’assalto e la presa della Bastiglia, l’avvio della Rivoluzione Francese, uno degli Eventi fondamentali e memorabili dell’Era Moderna, il cui inizio si fa risalire proprio a quella data.
Fu il momento che sancì drammaticamente la fine del cosiddetto “Ancien Régime” e dell’Assolutismo in Francia e aprì l’Europa a nuove istanze, nuovi orizzonti, alla luce di una rivoluzionaria visione politico-filosofica liberale, repubblicana e democratica che avrebbe cambiato l’Europa e il mondo.
Il 14 luglio è la Festa Nazionale della Francia, il grande Paese amico al quale ci legano innumerevoli pagine di storia e una secolare osmosi culturale.
In realtà non si festeggia il 14 luglio 1789, la presa della Bastiglia, ma il 14 luglio 1790, un anno dopo, giorno che ricorda la Federazione Francese e l’Unità Nazionale. La Bastiglia avrebbe ricordato molto sangue e molte tragedie anche se il peggio sarebbe venuto dopo con il terrore di Massimiliano Robespierre.
In Francia il 14 luglio, “le 14 Juillet”, è una festa molto sentita in tutti gli strati sociali e nella quale confluiscono tutti i più profondi e antichi sentimenti patriottici. La Francia, si sa, ha un grande convincimento nazionalistico e un forte senso della propria storia.
Il 14 luglio è una data che ricorre più volte. Persino l’inno nazionale francese, la celebre “Marsigliese” fu elevata a inno nazionale con un decreto 14 luglio 1795.
Non v’è dubbio che la Francia e con la Francia, l’Europa intera, trovino in quella data e in quello straordinario periodo cruciale e fecondo, i fermenti culturali che hanno contribuito ad un grande salto della Storia, ad un radicale rinnovamento della cultura, ed un cambio della vita del vecchio continente e non solo.
L’illuminismo prima, la Rivoluzione francese, la Dichiarazione dei Diritti dell’uomo, il grido “Liberté, egualité, fraternité” segnano un periodo, un’epoca, irripetibile della storia per la Francia e per il mondo e il 14 luglio ne è il sigillo, una sintesi perfetta, suggestiva, incisa indelebilmente nella Storia e nella memoria di tutti.
W il 14 Luglio AUGURI Francia dai Bersaglieri Italiani!

Camillo Tondi
About Camillo Tondi 19 Articoli
Responsabile Comunicazione e Stampa della Presidenza Nazionale ANB. Giornalista, scrittore e soprattutto "Bersagliere - Truppe corazzate, linea fuoco, 3 ctg 70". Originario del Salento, precisamente della GrecÌa salentina, vive a Roma, coniugato, 3 figli. È stato Dirigente superiore del Ministero della Difesa, con incarichi dirigenziali negli uffici: Legislativo ,Gabinetto del Ministro, dei Sottosegretari e presso varie Direzioni Generali della Difesa e nel Servizio di Controllo Interno. Esperto di Leva e Reclutamento, è stato tra i creatori e coordinatori del Servizio Civile sostitutivo di quello militare e Segretario della Commissione Nazionale per il riconoscimento della Obiezione di Coscienza. Rappresentante della Difesa nella Commissione Italiana per il recepimento della normativa UE, ha partecipato, come membro alla Commissione governativa per il Cermis. Ha ricoperto l'incarico di Consigliere Nazionale UITS (Unione Italiana Tirassegno). Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito Master in Scienza e tecnica Legislativa e Diritto Internazionale e Geopolitica. È iscritto all'Ordine dei Giornalisti ed è stato membro dei Probiviri dell'Associazione Stampa Romana. Membro attivo dello SKAL Club Internationale. È Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.