Ancora un clamoroso, Felice 102° Compleanno.


È un raro privilegio festeggiare due compleanni di tale importanza in meno di un mese.

Dopo il Bersagliere siciliano Orazio D’Angelo, è la volta di Marco Milo, il Bersagliere di Bari, strenuo “rivale” di D’Angelo, a salire alla ribalta per gli auguri da parte di tutti i Bersaglieri italiani in festa per l’importante genetliaco.
Non sono davvero pochi 102 anni, specialmente se portati con meravigliosa baldanza bersaglieresca, in tutte le occasioni di incontri e Raduni che si spera possano riprendere al più presto.
Marco Milo, Bersagliere ciclista, ha partecipato al 2° Conflitto Mondiale con il Battaglione “Zara”, in terra di Dalmazia, distinguendosi con onore. Il suo superiore è stato un eroe di guerra, invalido e Medaglia d’Argento al Valor Militare, Ten. Paolo Aquilino cui a Bari sono dedicate una strada e un giardino pubblico che ricorda i prodi del Btg. “Zara”.
Fortemente legato all’Associazione Bersaglieri, Milo è una presenza costante nelle cerimonie, incontri e Raduni Bersagliereschi. Pare non ne abbia mai mancato uno, insieme al Suo mentore, Consigliere Nazionale Onorario Bers. Giorgio Riccio. Nel recente Raduno di Palermo presentato dal Presidente Nazionale p.t. , ora Presidente Nazionale Onorario Generale Marcello Cataldi, è stato insignito di una Medaglia dello SME appuntatagli sul petto dal Capo di Stato Maggiore pro tempore Gen. C.A. Bers. Danilo Errico.
Concludiamo il nostro saluto a Marco Milo campione di pura razza cremisi tributandogli il nostro forte caloroso triplice HURRÁ insieme agli auguri più vivi e sentiti per ancora tanti e tanti passi di CORSA nella Sua eterna e inarrestabile giovinezza.

About Camillo Tondi 34 Articoli
Responsabile Comunicazione e Stampa della Presidenza Nazionale ANB. Giornalista, scrittore e soprattutto "Bersagliere - Truppe corazzate, linea fuoco, 3 ctg 70". Originario del Salento, precisamente della GrecÌa salentina, vive a Roma, coniugato, 3 figli. È stato Dirigente superiore del Ministero della Difesa, con incarichi dirigenziali negli uffici: Legislativo ,Gabinetto del Ministro, dei Sottosegretari e presso varie Direzioni Generali della Difesa e nel Servizio di Controllo Interno. Esperto di Leva e Reclutamento, è stato tra i creatori e coordinatori del Servizio Civile sostitutivo di quello militare e Segretario della Commissione Nazionale per il riconoscimento della Obiezione di Coscienza. Rappresentante della Difesa nella Commissione Italiana per il recepimento della normativa UE, ha partecipato, come membro alla Commissione governativa per il Cermis. Ha ricoperto l'incarico di Consigliere Nazionale UITS (Unione Italiana Tirassegno). Laureato in Giurisprudenza, ha conseguito Master in Scienza e tecnica Legislativa e Diritto Internazionale e Geopolitica. È iscritto all'Ordine dei Giornalisti ed è stato membro dei Probiviri dell'Associazione Stampa Romana. Membro attivo dello SKAL Club Internationale. È Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.